Home Page > Metodologia
Metodologia

Metodologia

Crediamo nei bambini e nella pedagogia della relazione, dove al centro dell’azione educativa c’è la Persona.

Il nostro stile educativo è fondato sull’osservazione e sull’ascolto, sulla progettualità elaborata collegialmente, sull’intervento indiretto e di regia. Questo significa pensare ad una programmazione didattica “in ascolto” dove la presenza dell’insegnante è essenziale ma discreta. L’insegnante discreto non è un insegnante ”lassista” che lascia nelle mani dei bambini il destino delle attività ma è colui che media e trova equilibri dinamici per fare evolvere i propri alunni e i loro saperi. L’insegnante quindi si pone come “scenografo-sceneggiatore-regista del film formativo”, ha il compito di predisporre gli spazi del palcoscenico didattico (centri d’interesse, atelier, angoli,laboratori...) capaci di catturare interesse, sensibilità, opzioni ludiche da parte dei bambini. Il punto di vista del bambino è uno dei fattori fondamentali per la costruzione del nostro modello d’intervento, un intervento non più sbilanciato a favore dell’adulto, ma fondato sui bisogni del bambino. Nulla è lasciato al caso e all’improvvisazione ma tutto è predisposto in modo flessibile con intelligenza educativa. In conclusione la nostra didattica si qualifica come “didattica indiretta (per attenzione posta all’ambiente), attiva (per la centralità dell’agire infantile) e dialogata (per l’incidenza della dimensione relazionale)”. F.Frabboni-P.Bertolini, Progetto infanzia.

Fotogallery